Informazioni sui Veicoli di categoria N1

Detraibilità IVA

Tutti gli autocarri N1, sia subito immatricolati come tali, sia trasformati dopo immatricolazione come M1, se utilizzati esclusivamente per uso aziendale, possono detrarre l’IVA al 100%.

Tassa di proprietà

La tassa di proprietà (bollo) è quella dell’autocarro se il veicolo non supera formula “180” introdotta dal 1° decreto Bersani del 2006, come descritto nei punti successivi. Se il veicolo non verifica formula “180” la tassa di circolazione sarà la stessa dell’equivalente autovettura.

L’Ammortamento diventa Credito d’Imposta dal 2020

Il superammortamento nel 2020 diventa credito d’imposta. Gli autocarri godono il credito d’imposta se acquistati nel 2020 (01 Gennaio – 31 Dicembre) o entro il 30/06/2021, a patto che entro il 31/12/2020 l’autocarro sia stato ordinato e che sia stato pagato al fornitore almeno il 20% del costo imponibile. Il credito d’imposta per i beni strumentali viene ammortizzato in 5 rate con modello F24 nell’anno successivo all’acquisto.

Tariffe Assicurative

Sempre la tariffa assicurativa per autocarro, indipendentemente da formula “180”. Detta tariffa è normalmente più conveniente di quella dell’equivalente autovettura.

Chi supera Formula “180” ex 1° decreto Bersani del 2006?

  1. Autocarri con meno di 4 posti:
    Tutti indipendentemente da allestimenti e/o motorizzazioni.

  2. Autocarri con 4 o più posti:
    Sono considerati come autocarri totalmente detraibili quelli per cui la Portata in tonnellate, definita come differenza tra Massa massima del veicolo e Peso in ordine di marcia conducente incluso, riscontrabili sulla carta di circolazione, sia superiore alla Potenza del motore in Kw divisa per il numero fisso 180.

Che fare se l’autocarro con 4 o più posti non soddisfa formula “180”?

Trasformazione in autocarro con meno di 4 posti

Per gli autocarri N1 già tali, è sempre possibile, previa verifica dei parametri di massa, la trasformazione da 4/5 posti in 2/3 posti (solo su prima fila di sedili), mantenendo le agevolazioni fiscali di totale detraibilità. (Vedi punti precedenti)

Uso di Autocarri

L’uso dell’autocarro è indicato dal Codice della Strada al Titolo III, Capo I, Art.54, p.to 1, lettera d.

“autocarri: veicoli destinati al trasporto di cose e delle persone addette all’uso o al trasporto delle cose stesse.”

Ritrasformazioni da Autocarro (N1) ad Autovettura (M1)

È possibile la ritrasformazione da autocarro N1 ad autovettura M1, sia per i veicoli già trasformati da M1 ad N1 dopo immatricolazione, sia per quelli immatricolati direttamente come N1 (necessario in questo secondo caso il nullaosta).
Vedi sezione Trasformazioni e Consulenze Pratiche.
Per informazioni: info@allcar.it

AVVERTENZE IMPORTANTI

Tutte le informazioni riportate hanno valore puramente informativo e sono riferite a leggi e/o ad altre disposizioni vigenti al momento dell’inserimento nel sito. Nuova Allcar non assume alcuna responsabilità legale sull’uso delle informazioni sopra riportate nonchè a causa di variazioni delle disposizioni stesse, e/o di diversa/e interpretazione/i da parte degli Uffici Finanziari. Consultare sempre il proprio commercialista e/o la sede competente dell’Agenzia delle Entrate.